frutti antichi: Susina dal collo storto

Susina Basaricatta

“La Basaricatta è una razza spontanea, che viene di pollone, e che perciò si può moltiplicare senza ricorrere all’innesto. […]
Il frutto è oblongo, ovato alla cima, un poco rilevato nel mezzo, e degradante verso il picciuolo in un collo cilindrico e ritorto che l’assomiglia un poco agli acini dell’uva galletta.
È composto di una polpa gialla, consistente, carnosa, coperta da una buccia di color oro, velata da un poline bianco che sparisce toccandola, e che lascia perciò come tigrata di giallo e di bianco.
Il nocciolo conserva la medesima forma: è lungo e ritorto, ma piatto, e sottile, e ignoro se riproduca la varietà.
Il gusto di questa Susina è dolce e grazioso, e la sua polpa, sebbene carnosa, non è senza sugo; […]“

brano tratto da Pomona Italiana di Giorgio Gallesio.

acquarello Simonetta Chiarugi

La marmellata è un pretesto per raccontare di una susina tipica delle nostre zone semplicemente chiamata Collo storto.

Questa varietà (Prunus ligustica) è stata lungamente studiata nell”800, dal botanico finalese Giorgio Gallesio. Di buccia fine con tonalità giallo-arancio, presenta la forma allungata a goccia simile ad un fiaschetto, è apprezzata per la sua dolcezza e aromaticità.

Marmellata di Susina dal Collo storto

  • 1 chilo di susine pulite e private del nocciolo
  • 600 gr di zucchero
  • 1 limone
  • 3 mele (pectina naturale)

Cuocere fino ad ammorbidirle le susine e le mele sbucciate e tagliate a fettine sottili. Passare il tutto al passaverdura, in seguito aggiungere zucchero e il succo del limone.
Fate bollire a fuoco allegro mescolando spesso per circa 20-30 minuti fino a fare addensare al punto giusto.
Prova piattino precedentemente messo in freezer a raffreddare…
Travasate la marmellata ancora bollente nei vasetti sterilizzati, che andranno capovolti fino al completo raffreddamento.

L’etichetta la potete stampare cliccando qui.


Brevi note colturali:

E’ una delle vecchie varietà di susine liguri tramandate nei frutteti familiari a tutela della biodiversità agraria.
Localmente non viene innestata ma si moltiplica per pollone.
Il Susino dal collo storto non ha bisogno di cure particolari, di pochissime esigenze produce abbonanti frutti nel mese di agosto, facili inoltre da raccogliere in quanto l’albero non supera solitamente i due metri di altezza.
Sono rare le coltivazioni specializzate, in Liguria è a volte commercializzata da innesto, presso il consorzio agricolo Le Riunite  e  Vivai Montina, che saranno presenti durante la nostra mostra di giardinaggio.

post da aboutgarden

Annunci

2 thoughts on “frutti antichi: Susina dal collo storto

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...