chi ben comincia…

Un mese di riposo e riprende il via all’organizzazione della mostra per il prossimo anno!

Un anno di lavoro alla ricerca di novità nel settore, di nuovi vivaisti da convincere, non abituati come tanti in Liguria, alla vendita delle loro piante nelle mostre di giardinaggio. La passione guida alla scoperta e porta nuovi incontri con persone che come te e come tanti altri amano le piante l’ambiente e la natura, vogliono condividere esperienze e comunicarle. Sarà con un libro od una conferenza, sarà attraverso una mostra di fotografie o una di acquarelli botanici.

In due giorni poi tutto si consuma, si raccolgono i frutti del lavoro di un intero anno. Due giornate dove si accavallano eventi, bisogna essere ben presenti, sempre attenti per definire e completare ogni dettaglio e  disponibili per risolvere eventuali contrattempi. Per ogni edizione ci si rimette in gioco, si ricercano nuovi stimoli da proporre ai sempre più attenti visitatori. Agricoltura, paesaggio e tutela dell’ambiente sono guida determinante di ogni scelta.

Il rilancio dell’agricoltura e il ritorno alla terra, sono gli argomenti che anche il Papa ha trattato nello scorso discorso che ha preceduto l’Angelus. Bisogna “rivalutare l’agricoltura non in senso nostalgico ma come risorsa indispensabile per il futuro”, ha spiegato Papa Benedetto XVI.

Nel 2011 Celle Ligure festeggia i 100 anni del FRANTOIO COMUNALE . L’evento verrà celebrato all’interno di Fiori Frutta Qualità quale importante testimonianza del lavoro legato alla tipologia agricola del territorio.

S.C.

Annunci